La prima metà di questa sezione attraversa alcuni dei terreni più piatta sull’isola. La seconda metà del percorso al punto più orientale dell’isola devia verso l’interno. Solo la piccola gola occasionale interrompe il rilievo piatto. Patch di ulivi selvatici e cespugli si alternano a terreni agricoli e campi dove pascolano il bestiame a creare uno scenario mosaico, anche se questo paesaggio cambia radicalmente le gole di Cala de Sant Esteve dove il riparo fornito dal vento significa che gli alberi di olivi selvatici sono cresciuti a un’altezza considerevole. In alcune calette, come Alcalfar, è possibile vedere vegetazione duna, che è presente anche nelle parti inferiori della costa dove si possono osservare meglio la vegetazione linea.

Distanza: 7,3 km

Livello: facile

Servizi turistici:

Hotel: Punta Prima, Alcalfar, S’Algar

Bar, ristoranti e supermercati: Punta Prima, Alcalfar, S’Algar.