VisitMenorca.com

Hoteles y apartamentos en Menorca

Es Castell, l’antico Georgetown in onore a George III d’Inghilterra, è il paese dove le tracce della dominazione britannica del XVIII secolo, sono più evidenti.

La sua origine risale al Castello di Sant Felip, una fortificazione situata all’entrata del porto, il punto strategico più debole durante l’epoca delle invasioni.

A meno di tre chilometri si trova la tranquilla Cala di Sant Esteve, dove si trova il Fort Marlborough la cui visita ci trasporterà all’essenza del XVIII secolo.

È il paese più orientale dell’isola ed anche di tutto il territorio spagnolo, il primo a ricevere quindi i raggi del sole al mattino: un’alba spettacolare vicino al mare.

La sua urbanistica, conserva il tracciato originale, quadrettato di vie diritte, la sua piazza d’armi con le caserme inglesi ed una architettura con reminiscenze britanniche caratterizzata dalle verande e dalle tipiche finestre a ghigliottina. Di fronte al Municipio, pitturato con il caratteristico color rosso inglese, troviamo il Museo Militare, dove si conservano molteplici reperti e dettagli sugli episodi della storia: mappe, informazioni sulle fortificazioni, pitture dell’epoca.

Es Castell guarda al mare, soprattutto al monumentale porto di Mahón. Le sue strade sboccano a Cales Fonts, antico molo di pescatori di puro stampo mediterraneo, dove le terrazze dei bar e ristoranti e i piccoli negozi di artigianato, contribuiscono a rendere pittoresco questo paese in riva al mare con le grotte trasformate in botteghe ed in rifugio di pescatori.