VisitMenorca.com

Hoteles y apartamentos en Menorca

Mercadal è il centro geografico dell’isola, la sua fondazione risale all’epoca della riconquista ed il suo nucleo urbano si concentra intorno alla chiesa di San Martí e dell’antico mulino oggi convertito in un ristorante.

Fra le sue stradine di case basse e di gran semplicità estetica, troviamo tutta la purezza di un borgo di origine rurale dove la vita delle sue genti continua a fluire con la natura, come sempre è stato.

Scoprendo con tranquillità i segreti che ci offre ogni angolo del paese, abbiamo la sensazione di un’armonia che si spiega facilmente: visitare Cas Sucrer, negozio di dolci artigianali per eccellenza dell’isola, mettersi nelle mani di un artigiano per farsi fare delle abarcas su misura, degustare prodotti freschi o appena colti nei ristoranti di cucina tradizionale minorchina, visitare El Aljub, un’impressionante cisterna costruita durante la dominazione britannica per l’immagazzinamento delle acque pluviali o semplicemente scoprire gli angoli nascosti delle sue stradine e forse la più emozionante: salire sulla montagna di El Toro. Leggende a parte, l’origine etimologico potrebbe essere arabo e significa “il punto più alto”. Sulla sua cima potremo scoprire un santuario ed una torre quadrata del XIV secolo, oltre ad un panorama eccezionale dell’isola.

La natura pianeggiante dell’isola, solo in parte intercalata da rilievi leggermente ondulati, permette di osservare quasi tutta la sua estensione nelle giornate limpide.

Mercadal è il punto di partenza idoneo verso il principale centro di sport nautici dell’isola: Fornells. La sua impressionante baia è il paradiso per gli amanti della nautica, specialmente del windsurf giacché la forza del vento di tramontana è il miglior motore per navigare sulle sue calme acque.

Dal suo porto si organizzano escursioni marittime verso le spiagge del nord, una costa sorprendente dove scoprire nascoste cale dalle acque cristalline e lunghe e agresti spiagge aperte al mare. Questo paese di pescatori mantiene intatta tutta l’essenza del Mediterraneo, un paesaggio idilliaco che trasmette una sensazione di tranquillità incomparabile. E ancora di più quando si ha il piacere di degustare una zuppa di aragosta, il piatto più apprezzato dell’isola, nei ristoranti del paese.