VisitMenorca.com

Hoteles y apartamentos en Menorca

Ferreries è un comune situato tra Ciutadella, Es Mercadal e Mercadal. Il suo nome deriva da “fabbro” e deriva dal “Ferrum” latino ed ha una popolazione di 4.717 abitanti.

La sua capricciosa orografia lo colloca al sud di gole di grande bellezza naturale, fra le quali spicca quella dell’Algendar ed al nord si elevano le colline, come quella di Sant’Agata di 264 metri d’altezza, che ci regalano una vista sul paesino e sui grandi boschi mediterranei, completamente vergini dei suoi dintorni.

In questi paraggi si costruì il municipio nel XIII secolo. Più tardi nel XVIII, fu quando si costruì la chiesa di San Bartolomeo dalla quale nascono le bianche vie del centro urbano dove ci si dimentica del tempo per passeggiare tranquillamente fino ad arrivare alla piazza di Spagna dove ogni sabato c’è un mercato artigianale: formaggi della zona, salumi elaborati con carne proveniente dalle campagne minorchine, dolci tradizionali, confetture e miele della campagna, fino a prodotti di produzione propria elaborati da mani sapienti come macramé, oggetti in sparto, vetro inciso, lavori in cuoio. Ma senza dubbio il più significativo sono le “abarcas”, una calzatura di cuoio con la suola di pneumatico le cui origini sono legate agli antichi contadini. Tutto ciò accompagnato da balli popolari, un’occasione per conoscere l’essenza dei costumi minorchini.

Ferreries è conosciuta internazionalmente per le sue fabbriche di calzature che uniscono l’elaborazione artigianale con le ultime tendenze dell’alta moda, oltre alla produzione di mobili e bigiotteria. Questi prodotti si possono acquistare in gran parte delle industrie che possiedono negozi propri.

Una volta visitato il grazioso paesino è il momento di scoprire il suo paradisiaco ambiente naturale. Un itinerario verso la grandiosa bellezza delle sue gole con scarpate anche di 80 metri dalle quali nasce una lussureggiante vegetazione, dove si rifugia una fauna sorprendente.